I MISTERI CAGLIARITANI

Cimitero monumentale di Bonaria

Ci piace il NOIR, quel genere letterario in cui l’importante è raccontare, attraverso la tecnica dell' indagine poliziesca, che può pure basarsi su dati storici reali o romanzati, gli aspetti oscuri di una città o della collettività. A differenza del giallo classico che è rassicurante (il caso si risolve sempre in maniera felice e tutto torna come prima), il noir colpisce e destabilizza il lettore. 

E ci piace il MISTERO.“Tutti noi siamo attratti dal mistero, da quello che non conosciamo”. “La più bella esperienza che possiamo fare è di incontrare il mistero, emozione che è culla dell'arte e della vera scienza” (cit. A.Einstein). Tutto quello che ha un alone di mistero, di segreto, ci piace. La suspance, l'adrenalina che si scarica nelle vene, l'enigma da risolvere.  

Detto questo, da due o tre anni assistiamo al moltiplicarsi a Cagliari di tour guidati, a scopo turistico culturale, alla scoperta di zone o angoli sconosciuti della città , o che perlomeno ci vengono mostrati sotto una luce diversa, quella NOIR per l'appunto. Scendiamo curiosi nei sotterranei di Piazza indipendenza, del San Giovanni di Dio, nei rifugi antiaerei dell'Istituto Salesiano, nella cripta di Santa Restituta, nella prigione sotterranea di Sant'Efisio, nella cavità sotto l'asfalto di piazza d'Armi dove c'è uno stupefacente lago sotterraneo, ci precipitiamo in gran numero all'apertura al pubblico dell' ex sito militare della Cagliari Sotterranea, composto da un dedalo di gallerie celate sotto Monte Urpinu, fino a poco tempo fa off limit per noi cittadini  e ora promosso ad attrazione turistica. Corriamo a frotte in modalità ghostbuster agli eventi organizzati al cimitero monumentale di Bonaria. Stiamo in ascolto col fiato sospeso in attesa di sentire un rumore sospetto come un vetro che si frantuma o un calpestio sul selciato o un alito di vento improvviso. Imperdibile per noi, in apertura straordinaria, la visita al pozzo di San Pancrazio, scavato nel 1235 in piena epoca pisana per garantire la riserva idrica alla nuova roccaforte. 

E' un filone aurifero senza fine. Tante le agenzie turistiche che si occupano di tour storico culturali in città, e che si avvalgono di guide esperte e supercompetenti. Chi non ha sentito parlare di Marcello Polastri  speleologo, saggista e giornalista cagliaritano con la passione per il sottosuolo? E' lui che ci accompagna in suggestivi tour nella Cagliari sotterranea.

Iniziative nate per offrire un servizio tipicamente turistico, strizzano l'occhio a tutti i cagliaritani innamorati della propria città, che hanno fame di storia, di aneddoti, di personaggi illustri e di leggende. Se poi i racconti sono imbevuti di mistero, l'adrenalina e la suspance ci tengono incollati e interessati per delle ore. Formidabile nel ricreare le atmosfere noir dei suoi racconti è lo scrittore cagliaritano Pierluigi Serra. Autore di tre romanzi avvincenti, Cagliari esoterica ,Fantasmi a Cagliari e Athanor,  Serra ci mostra una città diversa, affascinante e magica. Ogni libro è frutto di un intenso lavoro investigativo, basato non solo sullo studio di documenti reperiti in loco ma anche su ricerche che lo hanno portato fuori dalla Sardegna, ad es. a Torino nota sede mondiale dell' esoterismo. Il lancio dei tre libri viene accompagnato da una serie di tour esclusivi nella città, durante i quali lo scrittore stesso funge da guida e  descrive ai lettori e ai curiosi i luoghi ed i personaggi delle singole storie, rimaste per lungo tempo avvolte nella nebbia del mistero. 

Si tratta di viaggi speciali. Il tour "Fantasmi a Cagliari, quattro passi nel mistero", prende avvio dal Cimitero Monumentale di Bonaria, da Serra definito uno scrigno di storie assolutamente coinvolgenti e a tratti inquietanti. Con la sua abilità linguistica ci fa rabbrividire nell'ascoltare il racconto avvincente sul Capitano Hendricus Looman, un olandese morto a Cagliari nel 1872 in circostanze misteriose, forse durante un esperimento esoterico. E anche della clamorosa vicenda della morte del Professore di Chimica Guido Algranati trovato morto nel suo Istituto nel 1916, probabilmente avvelenato, la cui morte fu archiviata frettolosamente come suicidio. Ci guarderemo intorno alla ricerca dei loro spiriti inquieti che si dice vaghino ancora per il cimitero e la città.

Tra la Marina e il Castello Pierluigi Serra ci accompagna in un altro tour cittadino , il "Tour delle strie"(streghe) nei luoghi dove vivevano streghe maghi e fattucchiere, perseguitate dal famigerato Tribunale dell'Inquisizione. 

Se siete in cerca di pelle d'oca esiste in città un'agenzia, La Cagliari Ghost Tour , specializzata in insolite visite guidate alla scoperta dei misteri, delle leggende spettrali, dei delitti efferati e delle curiosità che riguardano la città di Cagliari. Si svela il lato più oscuro della città, e chi lo sapeva che ne avesse uno ? Una serie di percorsi intriganti, e affascinanti che vi porteranno alla scoperta di misteriose e diafane presenze, come ad esempio lo spettro senza testa del nobile Jacopo Artaldo de Castelvì, il quale ripercorre il tragitto fatto il giorno della sua esecuzione; oppure del fantasma che infesterebbe il portico delle Anime in Castello. 

Il Tour Lab Sardinia organizza "Cagliari città dell'occulto": tra esoterismo, superstizione e costume. E così veniamo a sapere che la città di Cagliari costituisce uno dei vertici del “triangolo magico” (???) dello spiritismo italiano (ok. per Torino, passi Cagliari per incentivare il turismo, ma la terza città quale sarebbe ?) Con l’avvento dei Savoia e il successivo peso della Sardegna nella causa risorgimentale, Cagliari ha accolto personaggi carismatici accomunati dalla passione per l’esoterismo che qui hanno cercato risposte.

Archeo Labor organizza tour e visite guidate pubbliche o per gruppi privati a Cagliari ed in Sardegna. I tour sono intrisi di nozioni di storia ed archeologia fino ad includere brevi rappresentazioni teatrali, racconti e cenni sulle nostre tradizioni popolari. Ritorna il tour dedicato al quartiere di Stampace, luogo antico, sede di culti remoti e arcani misteri. Cosa nascondono questi luoghi? Spettri, storie che ai più non sono note, personaggi che hanno fatto la storia dell'isola come la Contessa Violante II de Carroz, il cui spirito secondo alcuni vaga ancora nella zona del Corso Vittorio Emanuele. (Per capirci, fin dal 1200, dove ora c'è il  bellissimo ristorante Niu, c'era il convento della chiesa di San Francesco di Stampace). Vale la pena ascoltare il racconto della bellissima e affascinante marchesa di Quirra Violante Carroz, detestata signora di Cagliari, che aveva dimora nel Castello di San Michele sull'omonimo colle e in un palazzo signorile in Castello. Era detta la sanguinaria per avere fatto impiccare il suo confessore, reo di essersi opposto allo scioglimento del suo terzo matrimonio da lei richiesto per convolare a nozze con il suo amante. Si narra che Donna Violante avesse lasciato penzolare il cadavere per giorni, legato ad un'inferriata della dimora in Castello, in bella vista, come monito ai cagliaritani ostili e maldicenti. Pentita dei suoi numerosi misfatti, si fece ospitare nel convento della Chiesa di San Francesco in Stampace dov'erano sepolti i due suoi figli. Alla sua morte venne posta nel sarcofago già appartenuto ad una sua antenata. Dopo la distruzione della chiesa, i numerosi arredi furono donati, venduti,altri dispersi. Come la tomba di Violante ritrovata da Alziator nel cortile di una casa di Decimo. Ora si trova nel cimitero del paese.

E lo spiritismo? le sedute spiritiche avvenivano al buio, si dice che alcune ville in città fossero infestate da fantasmi. C'è  chi giura che in tre ville , una in via Rossini ,pare non si riesca a venderla nonostante sia liberty, una in via Machiavelli angolo via Sarpi(demolita, era la villa Quarantiello), ed una al Poetto, si sentano ancora voci pianti e urla, aria fredda, rumori, passi...

Ma perchè siamo così attratti dalla paura, dal paranormale? Per evadere dalla noia , e perchè la mente umana è stata creata per conoscere  e capire tutto ciò che l' apparenza inganna . 

 

 10 marzo 18 

 

 

Chiostro di San Francesco

Donna Violante de Carroz la sanguinaria

sarcofago di Donna Violante

pozzo di San Pancrazio

Cattivo perché non ti svegli? Cimitero monumentale di Bonaria

l'avvincente romanzo di Pierluigi Serra

Tour guidato da P. Serra

Cagliaritani a caccia di fantasmi