L'ultima opera dell' artista Marco Pautasso. Disegno , tecnica a stencil. Gentilezza e dolcezza in un semplice gesto. Via Mazzini, Cagliari

La bellissima Alice disegnata da Marco Pautasso. Volutamente lasciata incompiuta, fa bella mostra di sé su un muro di via Caprera.

I DISEGNI SENTIMENTALI DI MARCO PAUTASSO

C'è uno street artist a Cagliari che ci regala dei disegni deliziosi, che trasmettono messaggi di grazia e bellezza. Sono immagini cariche di valori, sentimenti ed emozioni.

La settimana scorsa, era buio, camminavo per una via del centro, una via non troppo illuminata per la verità. Ma ecco che lo sguardo viene catturato da un'immagine disegnata su un muro. Giuro , non c'era il giorno prima… questa è una via di passaggio per raggiungere il Corso pedonale, non ha attrazioni, che so, bei palazzi dagli eleganti ingressi o negozi dalle vetrine scintillanti. Perciò non mi aspettavo di incontrare una così bella novità !

Ad altezza bambino su un muro insignificante c'era un’ Alice spensierata, alle prese con delle grandi forbici per recidere una rosa, indosso un abitino azzurro, un grembiulino bianco dalla cui tasca pendeva un orologio con la catenella, i capelli biondi trattenuti da un fiocchetto nero. Era lì, disegnata in motion, assorta in quel che faceva, indifferente a te che passavi di là. Ma lei, una volta catturata dalla vista, non poteva di certo rimanerti indifferente! Oltretutto l’artista ha lasciato un'incompiuta, non ha disegnato le gambe ! O l'ha fatto apposta?

Si sa, gli artisti hanno un loro peculiare linguaggio nel comunicare. Ed il messaggio può arrivare diverso da destinatario a destinatario.

 Vengo a scoprire l'identità dell'autore. La mano felice che ha disegnato la bambina è il cagliaritano Marco Pautasso, che nella vita fa tutt'altro. Esperto in arte figurativa, Marco oltre a dipingere ad olio nella ritrattistica, è appassionato di street art. Anzi, di STENCIL ART. Prepara le sagome dei suoi personaggi, li disegna, li colora principalmente con i colori ad olio, su cui può intervenire anche con altri materiali quali uniposca e colori spray, li fa stampare, (a seconda delle dimensioni occorre dividere il disegno in più parti), diventano come un manifesto. Infine va in missione a cercare un muro ideale dove incollarli. Essendo carta, ovviamente questi lavori durano poco, di sicuro meno di quelli con lo spray.

L'artista si distingue per naturalezza e abilità innata nella tecnica pittorica; abbiamo potuto apprezzarlo in molteplici collettive presso gallerie d'arte in città.

Di recente si è appassionato alla street art con la tecnica dello stencil. Prolifico, ad oggi ci ha deliziato con circa una trentina di opere artistiche affisse in città. Le vediamo, o abbiamo visto, nella Galleria del Sale, lo spazio eletto dalla comunità degli street artist cagliaritani (si conoscono tutti, i già celebri e quelli alle prime armi, i writers, i graffitari, i ritrattisti) quale proprio museo a cielo aperto.

In via San Lucifero, è suo il Narciso che si specchia, in via Porcel la bimba che guarda verso l'alto (quando incollò lo stencil appiccicò un gruppo di palloncini colorati veri come un'illustrazione in 3D, per un impatto grafico immediato), in via Caprera la bellissima Alice incompiuta… e così via.

L'ultimo manifesto disegnato dal performer è la bimba che gioca con la farfalla, Marco l'ha incollata in un riquadro dove un tempo c'era una finestra, in via Mazzini. In questo caso però l'artista non è rimasto soddisfatto dalla collocazione poiché il disegno non si vede nella sua interezza, le scarpette rosse rimangono in parte nascoste. Così ha già individuato lì vicino  un altro muro strategico dove affiggere una seconda stampa (la comodità della tecnica con stencil è proprio questa, si possono riprodurre stampe dal disegno campione originario. L'artista sa che se una sua opera colpisce per quello che trasmette, comunica bellezza valori e sentimenti, su richiesta potrà riprodurre il disegno, e con esso lo stesso messaggio. La visibilità con gli stencil è più immediata, permette di bypassare i canali ufficiali)

Che l'arte di Marco Pautasso sia un veicolo di emozioni e sentimenti è un dato di fatto. Ad iniziare dal cuore cosmico che ha disegnato nella bellissima immagine della mamma che s'inchina dolcemente verso il suo bimbo.

 

10 dicembre 18

Stupenda la bimba che guarda i palloncini colorati. Felicità, gioia,eccitazione. Osservate le manine serrate per non far scappare i palloncini. Complimenti a Marco Pautasso !

Un gesto meraviglioso. Il legame universale fra madre e figlio. Un cuore cosmico. Applausi 👏

Narciso. Il ragazzo innamorato di sé stesso. Frequenti rinvii ai classici della letteratura nelle opere di Marco Pautasso.

Qui collocata va meglio😊. Che bimba stupenda

Esposizioni dell'artista Marco Pautasso